Una start-up? Un portale on line? Un nuovo servizio?

Oggi voglio parlare di START-UP, ormai questo termine è sulla bocca di molti, ma cosa significhi veramente credo che in pochi lo sappiano.

Fare business oggi è molto diverso rispetto a qualche anno fà.

Una volta, chi aveva un’idea, doveva prima di tutto fare un business plan, concentrarsi, fermarsi sui numeri e capire quali fossero i reali costi e di conseguenza il possibile fatturato.

Essere imprenditori oggi è molto diverso; significa indagare sui bisogni dei nostri clienti, sulle loro aspettative e soprattutto trovare prodotti che riescano a soddisfare queste aspettative.

Chi vuole aprire una nuova attività (nel senso vero e proprio del termine), cioè “che NON ESISTE ancora”, deve chiedersi: “Perchè un cliente dovrebbe venire da me? Perché scegliere me e non un altro?”

Non deve farsi trascinare dalla frase “Abbiamo sempre fatto così”.
Deve lavorare sul MODELLO di BUSINESS per comprendere ciò di cui le persone hanno bisogno.

Ecco alcuni consigli che dò ai nuovi imprenditori di oggi:
– Lavora per capire che tipo di clientela vorresti avere
– Conosci e studia i tuoi competitors
– Analizza le caratteristiche del tuo prodotto
– Chiediti quali sono i bisogni che vorresti soddisfare
– Verifica con i tuoi clienti se ciò che offri, soddisfa realmente il bisogno che ti eri prefissato

Nel caso in cui foste interessati vi lascio qualche lettura:

“Businness Design per le pmi” scritto da Matteo Fusco, Michela Spagnolo, Carla Pinna
“Value Proposition Design” scritto da Alex Osterwalder

Un saluto dalla vostra coach
… e se volessi saperne di più, ecco ciò che fa per te! TO BEusiness!

Photo by Mubarak Ismail on Unsplash

Condividi
Condividi