Ciao ragazze,
rieccoci qua con la nostra rubrica…. Bentornate!!

Oggi voglio parlare con voi dell’ansia, questa maledetta che arriva senza avvisare, è lei che ci fa perdere il controllo.

Ormai però sappiamo che la soluzione a questo problema, è la pianificazione.

So che ne abbiamo già parlato in passato, ma qualcosa è cambiato in me oggi ed ho sentito la necessità di riparlarne con voi. Tutte sappiamo che per avere una vita lavorativa serena, bisogna pianificare; tutto si può fare, ma solo se ci si è organizzati per tempo.

Capita poi però che a un certo punto accade qualcosa che non era previsto, non era stato pianificato e questo può mandare in crisi chiunque, anche persone abituate a organizzarsi da una vita.

Ciò che avviene generalmente, quando si presenta una situazione non prevista, è il cercare di recuperare ciò che è rimasto indietro; può però non essere la soluzione migliore.

Se vi accorgete che sta salendo l’ansia e l’urgenza diventa l’ordinario, non impazzite perché non riuscite più a seguire la vostra pianificazione… Fermatevi!!

Lo so che è la cosa più difficile da fare, perché vi sembrerà di essere su un treno in corsa e di non poter assolutamente scendere. La cosa più importante e utile che potete fare per voi e la vostra serenità lavorativa è quella di fermarvi subito e ripianificare tutte le vostre attività. Non è tempo sprecato, anzi!!

L’esperienza che ho appena passato nella mia vita lavorativa mi ha insegnato che le pianificazioni sono fatte per essere controllate e riformulate continuamente.

La vostra pianificazione deve certo creare un contenimento dei tempi, ma non deve assolutamente diventare una galera troppo rigida.
Un abbraccio ragazze a presto.
La vostra coach Manu
Condividi
Condividi